invio cedolini
Categories Imprese Sportello.cloud Studi professionali

Invio dei Cedolini: come farlo in maniera corretta

Invio dei cedolini nel rispetto della Privacy

In merito alla trasmissione elettronica dei cedolini da parte del datore di lavoro, la normativa prevede che il datore di lavoro debba assicurare un più elevato standard di protezione delle informazioni dei propri dipendenti.

Invio a mezzo email o tramite PEC
L’invio a mezzo email o tramite PEC della busta paga non è possibile, in quanto questi metodi di invio NON garantiscono alcuna sicurezza supplementare delle informazioni.

Pubblicando i cedolini su un sito securizzato
È invece da prevedere la pubblicazione della busta paga in un sito securizzato, dove ogni dipendente, dotato di nome utente e password, potrà accedere e stampare il proprio cedolino. In tal caso naturalmente andranno rispettate tutte le misure minime di sicurezza oltre che altre specifiche misure di sicurezza quali ad esempio l’utilizzo di un certificato SSL.

La nostra soluzione: Sportello Documenti Condivisi

Sportello Documenti Condivisi è l’applicazione di Sportello.cloud per collaborare con i clienti e condividere documenti amministrativi, fiscali e paghe.

Con Sportello Documenti condivisi, ogni cliente consulta i propri documenti on line, in qualsiasi momento, anche dal cellulare, con la garanzia di avere informazioni sempre aggiornate.

La condivisione su Sportello Documenti condivisi è protetta, ogni accesso è tracciato e anche il cliente può condividere con lo studio documenti e ricevute in totale sicurezza.

E se vuoi saperne di più contattaci senza impegno scrivendo a commerciale@sistemigs.com 

Categories Studi professionali

Formazione accreditata: ripartono gli eventi con l’ODCEC

Al via con la formazione professionale in collaborazione con l’ODCEC di Siena

Anche quest’anno riparte la formazione professionale di GS Sistemi in collaborazione con l’ODCECOrdine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Siena.

PRIMO APPUNTAMENTO
Monitoraggio dell’andamento aziendale e strumenti di analisi dei bilanci

📆 24 Maggio, h. 10.30-12.30
📍 Sede ODCEC Siena, Via dei Rossi n°2
🗣 Dott.ssa Annangela Ficarella
Finalmente, dopo le difficoltà degli ultimi anni, l’evento si terrà in presenza e sarà l’occasione per incontrarci di nuovo e riconsolidare i rapporti di fiducia e stima che ci uniscono.

Durante gli appuntamenti, la Dott.ssa Annangela Ficarella, Dottore Commercialista e Revisore Contabile, nonché Responsabile Assistenza Professionisti in GS Sistemi, affronterà alcune tematiche di interesse per il mondo dei Commercialisti ed Esperti contabili, sia da un punto di vita normativo che operativo.

Ti ricordiamo che…

  • La partecipazione è gratuita;
  • Gli eventi sono validi per la Formazione Professionale Continua (FPC);
  • Verranno riconosciuti 2 crediti formativi nelle materie obbligatorie;
  • Trovi il link di iscrizione e tutti i dettagli alla nostra pagina GS Formazione.
Sportello interrogazione conti bancari
Categories GS Sistemi PROFIS Sportello.cloud Studi professionali

Conosci Sportello Interrogazione conti bancari?

Sportello Interrogazione conti bancari è la nuova applicazione di SPORTELLO.cloud che ti consente di interrogare e contabilizzare direttamente i movimenti dei conti correnti dei tuoi clienti senza dover accedere all’internet banking di ogni singola banca.
Inoltre, grazie all’integrazione con PROFIS, è possibile registrare in modo immediato e automatico i movimenti in contabilità. ai vostri clienti.

COMODO PER I TUOI CLIENTI

Con Sportello Interrogazione conti bancari offri quindi ai tuoi clienti un unico punti di accesso su SPORTELLO.cloud dove acquisire i movimenti di tutti i conti correnti e avere una visione immediata del saldo contabile e del saldo disponibile di tutti i loro conti correnti.

EFFICIENTE PER IL COMMERCIALISTA

Il tuo studio può contabilizzare in modo massivo e automatico tutti i movimenti bancari, senza doversi coordinare con i tempi del cliente. Con Sportello Interrogazione conti bancari la contabilità clienti è sempre aggiornata e riduci gli errori rendendo superflue le operazioni di riconciliazione.

Sportello Interrogazione conti bancari prosegue il nostro obiettivo di creare strumenti evoluti per l’efficienza del vostro studio e per proporvi nuove opportunità di servizi da offrire ai vostri clienti.

Vuoi saperne di più?

Analisi crisi impresa
Categories Imprese PROFIS Studi professionali

Crisi d’impresa: lo strumento di analisi e prevenzione

Crisi d’impresa:
lo strumento di analisi e prevenzione per Aziende e Professionisti

Il codice delle crisi ha introdotto un nuovo sistema di procedure di allerta e di composizione assistita della crisi d’impresa, allo scopo di intervenire tempestivamente per salvaguardare la continuità aziendale e prevenire lo stato di insolvenza.

Prevenire e intercettare preventivamente lo stato di crisi richiede però una struttura organizzativa adeguata e supportata da strumenti di monitoraggio mirati.

Il modulo PROFIS Analisi Crisi d’Impresa nasce proprio per supportare Studi professionali e Aziende nell’elaborazione di analisi previsionali e nell’individuazione tempestiva degli stati di crisi.

💼 Sono un Professionista

Con Analisi crisi d’impresa lo Studio professionale ha a disposizione uno strumento di consulenza che gli consente di supportare le aziende clienti nel:

  • rilevare tempestivamente gli indizi di crisi, ritenuti sintomatici di uno stato di crisi;
  • determinare come gestire la crisi: se internamente all’impresa o se comporta l’obbligo di segnalazione agli organi competenti:
  • definire le azioni correttive da individuare per garantire la continuità aziendale.

Il modulo è una nuova opportunità per offrire servizi di consulenza e collaborazione a valore aggiunto: l’integrazione di PROFIS con Microsoft Power BI ti consente di condividere, tramite report e dashboard, le analisi con i tuoi clienti in modo immediato e interattivo.

Vuoi saperne di più sulla soluzione?

🏢 Sono un’Azienda

Per le Aziende, Analisi crisi d’impresa è lo strumento di analisi che gli permette di prevenire lo stato di crisi. L’azienda ha a disposizione una serie di strumenti per:

  • analizzare l’andamento aziendale grazie al monitoraggio dei dati previsionali, dei flussi finanziari e degli indicatori;
  • rilevare tempestivamente gli indizi di crisi dell’impresa;
  • effettuare una diagnosi precoce dello stato di difficoltà economico-finanziaria;
  • definire le azioni correttive da mettere in atto per garantire la continuità aziendale.

Vuoi saperne di più sulla soluzione?

Inoltre…

Se cerchi un approfondimento sul tema, in questa guida pratica il Dott. Nicola Lucido analizza gli aspetti più rilevanti del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, anche alla luce degli interventi e delle integrazioni effettuate sull’originario testo normativo e gli strumenti utili per monitorare e prevenire lo stato di crisi. Vedremo inoltre come elaborare analisi previsionali e calcolare gli indicatori della crisi grazie a PROFIS “Analisi crisi d’impresa”.

proteggere le risorse in cloud
Categories Imprese Studi professionali Tecnologie ICT

Cloud security: proteggere le risorse in cloud

Cloud security: come proteggere le proprie risorse in cloud

Con l’affermazione dello smart working e delle tecnologie correlate, la fase di transizione verso il cloud è sempre più rapida e diffusa, e con essa la necessità di proteggere le risorse in cloud.

Se da un lato i vantaggi del cloud sono indiscutibili – si pensi alla comodità di poter accedere a qualsiasi risorsa, in qualsiasi momento, da qualsiasi luogo o device – dall’altro preparano un terreno fertile per i cyber attacchi, che si fanno avanti con minacce sempre più sofisticate, diversificate e, soprattutto, dannose.

I numerosi casi di violazione – e la loro forte risonanza mediatica – hanno portato a un timore crescente per le aziende che si è tradotto in una maggiore sensibilizzazione nei confronti della sicurezza dei propri dati.

L’obiettivo della cloud security è proteggere le risorse in cloud, contrastare la perdita di dati, rilevare e rispondere alle minacce e gestire ambienti multicloud.

Come possiamo aiutarti

In termini di cloud security, proteggere i sistemi contro l’ultima generazione di attacchi informatici del cloud pubblico richiede un livello completamente innovativo di visibilità e automazione della sicurezza.

Il nostro personale certificato può analizzare le esigenze della tua organizzazione e, in base a questo, consigliarti le migliori tecnologie di protezione avanzata necessarie per neutralizzare l’intera catena di attacco:

  • Analisi di sicurezza;
  • Protezione di identità;
  • Protezione dei workload; 
  • Firewall di rete. 

Vuoi mettere in sicurezza le tue risorse in cloud?

Il nostro team è specializzato e certificato per supportare le aziende che lavorano in cloud a mettere in sicurezza la propria infrastruttura IT.

Se vuoi effettuare un’analisi sullo stato di sicurezza della tua organizzazione, o desideri conoscere le nostre soluzioni di sicurezza informatica pensate per il cloud, siamo a tua completa disposizione:

Le nostre certificazioni

cyber security e smart working
Categories Imprese Studi professionali Tecnologie ICT

Cyber security e Smart working

11 consigli per lavorare in sicurezza anche in smart working

Negli ultimi anni lo smart working ha conosciuto una crescita a dir poco esponenziale. Quella che doveva essere, per alcuni, una soluzione temporanea per far fronte alle richieste dell’emergenza sanitaria, si è ben presto invece affermata, per molti, come modalità di lavoro principale.

Se è presto capito, però, che il lavoro da remoto non si può improvvisare: sono necessarie competenze e strumenti adeguati in grado di garantire allo smart working non solo praticità, ma soprattutto sicurezza in materia di cyber security.

Lo smart working, infatti, ci espone a nuovi rischi in termini di sicurezza informatica, causati principalmente da fattori come l’uso di dispositivi personali, connessioni non sicure, condivisione di dati e informazioni fuori dal perimetro aziendale, bassi requisiti di sicurezza, accessi da remoto e molto altro ancora.
Tutti questi elementi consentono ai cybercriminali di affinare le proprie tatticheescogitando nuovi stratagemmi per approfittare delle vulnerabilità delle organizzazioni.

Per le realtà che vogliono trasformare – o hanno già trasformato – lo smart working in una modalità di lavoro collaudata, è allora fondamentale mettere in pista una serie di misure di sicurezza efficaci, affidandosi agli esperti della sicurezza informatica.

Qui puoi trovare la lista degli 11 suggerimenti proposti da Sophos per conciliare cyber security e smart working:

Come possiamo aiutarti?

Il nostro team è specializzato e certificato per supportare le aziende a mettere in sicurezza la propria infrastruttura IT, anche per chi lavora da remoto!

Se vuoi effettuare un’analisi sullo stato di sicurezza della tua organizzazione, o desideri conoscere le nostre soluzioni di sicurezza informatica pensate per chi lavora in smart working, puoi richiedere una consulenza con un nostro esperto.

Contattaci senza impegno: siamo a tua completa disposizione!

Le nostre certificazioni

formazione professionale con ODCEC
Categories Studi professionali

Riparte la formazione professionale con l’ODCEC

Al via con la formazione professionale in collaborazione con l’ODCEC di Siena

Da Giugno 2022 riparte la formazione professionale di GS Sistemi in collaborazione con l’ODCECOrdine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Siena.

Durante gli appuntamenti, la Dott.ssa Annangela Ficarella, Dottore Commercialista e Revisore Contabile, nonché Responsabile Assistenza Professionisti in GS Sistemi, affronterà alcune tematiche di interesse per il mondo dei Commercialisti ed Esperti contabili, sia da un punto di vita normativo che operativo.

Qua sotto trovi il riepilogo dei prossimi appuntamenti:

  • Reverse nazionali ed esteri e l’abolizione dell’ “esterometro” – Martedì 21 giugno, h. 10.30-12.30.
    Paleremo delle novità e dei nuovi adempimenti previsti per i reverse charge interni ed esteri, alla luce dei nuovi adempimenti in vigore dal 1° luglio 2022 e dell’abolizione dell’esterometro;
  • Enti del terzo settore non commerciali – Martedì 5 luglio, h. 10.30-12.30.
    Una panoramica dei nuovi adempimenti per gli Enti del Terzo Settore non commerciali;
  • La conservazione digitale delle fatture e dei registri e nuovi servizi digitali da proporre ai propri clienti – Martedì 27 settembre, h.10.30-12.30.
    Vedremo insieme gli adempimenti procedurali legati alla conservazione digitale delle fatture elettroniche e dei registri obbligatori o altra documentazione. Verranno inoltre illustrate nuove opportunità in termini di servizi digitali da proporre ai clienti dello Studio professionale.

Trovi il link di iscrizione agli eventi e tutti i dettagli alla nostra pagina GS Formazione:

Ti ricordiamo che…

  • La partecipazione è gratuita;
  • Gli eventi sono validi per la Formazione Professionale Continua (FPC);
  • Verranno riconosciuti 2 crediti formativi nelle materie obbligatorie.
Cyber security: rischi e strategie di difesa
Categories GS Sistemi Imprese Studi professionali Tecnologie ICT

Cyber security: i rischi e le strategie di difesa

Le soluzioni per proteggere la propria infrastruttura IT

Cyber security, attacchi informatici, violazione dei dati… sono argomenti di cui sempre più spesso sentiamo parlare.

Negli ultimi anni il tema della cyber security è diventato sempre più centrale, e conoscere i rischi e le strategie di difesa è fondamentale per ogni azienda o studio professionale che voglia proteggere la propria infrastruttura IT.
Secondo il rapporto Clusit 2022 sulla sicurezza ICT in Italia, gli ultimi due anni sono stati gli anni peggiori di sempre in termini di evoluzione delle cyber minacce e della gravità dei danni arrecati.
Si conta che, di questo passo, nel 2024 le perdite dovute ai danni delle minacce cibernetiche in Italia si aggireranno intorno ai 20-25 miliardi di euro.

Nonostante questo, molte realtà non riescono ancora a proteggere in maniera efficace la propria azienda e diventano vittime di attacchi informatici.

Perché?

Questo succede perché non viene messa in atto un adeguata strategia di sicurezza informatica, strategia che deve necessariamente essere affiancata da strumenti e sistemi di cyber security all’avanguardia e sempre aggiornati.

È inoltre fondamentale che siano incluse attività di training e formazione per tutti i collaboratori. La conoscenza è infatti la prima arma che ci permette di riconoscere gli attacchi informatici e quindi non diventarne vittima.

Come possiamo aiutarti?

Per guidarti verso la cyber security, abbiamo preparato una breve panoramica che ti aiuterà a conoscere i principali tipi di attacchi informatici, i rischi e le strategie di difesa da mettere in atto.

Vuoi proteggere la tua azienda?

Il nostro team è specializzato e certificato per supportare le aziende a individuare le strategie di difesa più adeguate ed efficaci.

Se vuoi effettuare un’analisi sullo stato di sicurezza della tua infrastruttura IT o desideri conoscere le nostre soluzioni di cyber security, siamo a tua completa disposizione:

Le nostre certificazioni